Liberiamoci - Liberiamoci dall'euro per un'altra europa (Fogli istant Vol. 1)

Liberiamoci Liberiamoci dall euro per un altra europa Fogli istant Vol I nodi della costruzione europea stanno venendo al pettine La crisi economica e finanziaria stata trasferita sui debiti sovrani La vicenda greca solo il primo atto di una crisi che presto toccher altr

  • Title: Liberiamoci - Liberiamoci dall'euro per un'altra europa (Fogli istant Vol. 1)
  • Author: Marino Badiale
  • ISBN:
  • Page: 438
  • Format: Formato Kindle
  • I nodi della costruzione europea stanno venendo al pettine La crisi economica e finanziaria stata trasferita sui debiti sovrani La vicenda greca solo il primo atto di una crisi che presto toccher altri paesi europei e fra questi l Italia La scelta delle classi dirigenti chiara far pagare la crisi ai ceti subalterni Vogliono usarla come ariete per l attacco finale ai diritti conquistati dai ceti subalterni nel trentennio seguito alla Seconda Guerra Mondiale Come prescrive la shock economy L Unione Europea del tutto interna a questa logica, e l adesione all euro rende pi difficile escogitare strategie alternative Questo saggio analizza la situazione e propone l uscita dall euro come unica possibilit concreta per evitare un rovinoso attacco ai diritti e ai redditi dei ceti subalterni in Italia e in Europa

    • Free Read [Mystery Book] ✓ Liberiamoci - Liberiamoci dall'euro per un'altra europa (Fogli istant Vol. 1) - by Marino Badiale ✓
      438 Marino Badiale
    • thumbnail Title: Free Read [Mystery Book] ✓ Liberiamoci - Liberiamoci dall'euro per un'altra europa (Fogli istant Vol. 1) - by Marino Badiale ✓
      Posted by:Marino Badiale
      Published :2019-08-15T00:30:05+00:00

    About “Marino Badiale

    • Marino Badiale

      Marino Badiale Is a well-known author, some of his books are a fascination for readers like in the Liberiamoci - Liberiamoci dall'euro per un'altra europa (Fogli istant Vol. 1) book, this is one of the most wanted Marino Badiale author readers around the world.

    379 thoughts on “Liberiamoci - Liberiamoci dall'euro per un'altra europa (Fogli istant Vol. 1)

    • Piacevole lettura di un argomento che può sembrare ostico,ma che ostico non è.Questo scritto,agile ed appassionate,riesce a far penetrare il lettore nei meandri della finanza senza che un senso di nausea e vertigine prenda il sopravvento.La nausea e la vertigine sono capaci di trasmetterle solo coloro i quali,denunciati,in questo piacevole scritto hanno oscenamente abusato dell'Europa


    • Tutto quello che bisognerebbe sapere dulla costituzione dell'Euro, sui danni che ha arrecato e che arrecherà. Sono pochi i testi critici che trattano tale tematica.Breve scorrevole, non tecnico, comprensibile a tutti. Dopo la sua lettura, nasceranno dubbi ed interrogativi a cui noi non abbiamo mai pensato.


    • Sono libri da leggere se non altro per rendersi conto quanto sia un bene o un male restare nell'euro e i danni compiuti dalle grandi banche. Nonchè i danni compiuti dai nostri politicanti.


    • per tutti quelli che hanno dubbi da molti anni della bontà' della moneta unica e' un libro che scritto da esperti da fondamento a quelli che erano e sono i miei sospetti: l'euro e' una fregatura


    • Questo breve saggio è il giusto antipasto per libro che poi deve essere letto subito dopo. "La trappola dell'euro"Questo saggio è molto è molto semplice ma non semplicistico.


    • L'ho letto tutto d'un fiato, trovandolo molto interessante. Consigliato a chi in questo periodo sta cercando di approfondire cause e soluzioni della crisi economica.


    • Non credo proprio che in Europa avessimo bisogno di una fregatura del genere. Siamo stati Fregati TUTTI. Tornare alla Lira! Non So!!!


    • Una breve ma lucida analisi di una situazione di crisi inattesa e quasi incredibile, che ha creato nei cittadini una profonda sfiducia nelle istituzioni che si è tradotta spesso in rabbia o depressione. L'autore analizza i danni prodotti da una concezione dell'Europa essenzialmente basata sul "Washington consensus" alle tesi di Milton Friedman. Poiché, secondo l'autore, non è attualmente possibile modificare questo punto di vista che sta creando povertà e disoccupazione, non resta che uscire [...]


    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *